Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti; proseguendo la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie.

Articoli

Alternanza Scuola-Lavoro: l’esperienza della 5ªC

5cTra le diverse proposte di alternanza scuola lavoro dell’IIS E. Medi di Barcellona P.G. per l’anno scolastico 2017/2018, la 5ª C dell’indirizzo scientifico ha scelto lo stage di vulcanologia sul campo proposto dall’associazione “Vulcani e Ambiente”.

Vi hanno partecipato 17 allievi, accompagnati dalla professoressa Rita Pulejo, insegnante di chimica e scienze della terra.

Lo stage si è articolato in 3 giorni, dal 5 al 7 Ottobre, durante i quali gli alunni hanno acquisito conoscenze geochimiche inerenti alla sorveglianza vulcanica.

La mattina del 5, dopo l’incontro con la guida, il geologo Marco Corrao, specializzato in Vulcanologia, il gruppo è partito da Milazzo per Vulcano. Arrivati sull’isola, dopo la sistemazione presso l’hotel “Conti”, i ragazzi sono stati invitati a raggiungere la sala ricevimenti per un breve briefing prima della scalata del vulcano. Raggiunto il luogo d’inizio del percorsoil gruppo ha intrapreso la scalata, esaminando attentamente, grazie alle spiegazioni del geologo, la composizione geochimica dell’ambiente. Giunti al “Gran Cratere della Fossa”, punto più alto del vulcano, a circa 400m sopra il livello del mare, gli allievi, dopo l’intervento del geologo inerente agli strumenti da utilizzare, hanno avuto modo di campionare i gas delle fumarole, con l’ausilio di ampolle contenenti idrossido di sodio e di misurarne la temperatura grazie ad uno speciale termometro che prende il nome di Termocoppia. Nel pomeriggio, scesi dal vulcano i ragazzi si sono recati alla pozza di zolfo e alle acque termali, dove hanno campionato e misurato il ph e la conducibilità elettrica dei diversi tipi di acqua.

La mattina seguente il gruppo ha visitato la sezione dedicata alle scienze della terra e alla vulcanologia del museo archeologico “Luigi Bernabò Brea” di Lipari. Qui gli alunni hanno avuto modo di consolidare conoscenze pregresse e acquisirne di nuove. Dopo pranzo hanno visitato l’isola di Panarea e fatto un giro attorno all’isola di Stromboli, per osservare la “Sciara del Fuoco”, ossia il suggestivo versante dove si depositano le colate laviche del vulcano. Sbarcati sull’isola non hanno però potuto soffermarsi e scalare il vulcano per ammirarne le eruzioni a causa delle avverse condizioni meteo.

Il terzo ed ultimo giorno gli studenti hanno partecipato ad una presentazione riassuntiva tenuta dal geologo e osservato al microscopio da petrografia, sottilissime sezioni di rocce. Nel pomeriggio il gruppo ha lasciato il porto di Vulcano per far ritorno a casa. Dopo pochi giorni dall’esperienza, la professoressa Pulejo, tutor scolastico dell’attività, ha riunito i ragazzi e i genitori al Liceo Valli per la consegna degli attestati.

 (Luciano Coppolino, classe 5ª C)

- - - - - - -

Informazioni aggiuntive